PROGRAMMA

Venerdì 11 novembre ore 22.30: JULES NOT JUDE (pop-rock, Brescia) – ingresso libero

I Jules Not Jude nascono nel 2008 e già l’anno successivo si impongono all’attenzione del pubblico con l’ep «Clouds Of Fish», protagonista di un tour di quaranta in Italia. A Novembre 2010 esce «All Apples Are Red…Except For Those Which Are Not Red», primo disco ufficiale della band. All’uscita dell’album seguono recensioni entusiastiche e un lunghissimo tour invernale in Italia. Poi, in primavera i JnotJ sono ospiti dei Britannia Row Studios di Londra, dove incidono due brani inediti e registrano il loro primo videoclip col collettivo The Sponk Studios. Nel giugno 2011 esce l’ep «Wonderful Mr.Fox» seguito da tour estivo che si conclude con due date a Berlino: la prima al Lovelite club, nell’ambito del Popkomm e della Berlin Music Week; la seconda al festival «Ein Hit Ist Ein Hit» allo storico Kaffee Burger. Segue, a ottobre, il primo mini-tour europeo, che tocca Amburgo, Berlino e Caen. L’ep «Tuesday?» esce a Marzo 2012 e contiene tre inediti, più un remix realizzato dai Pink Holy Days. Nel 2013 viene alla luce l’album «The Miracle Foundation», prodotto da Pierluigi Ballarin e masterizzato a Londra dal celebre Jon Astley. Il producer londinese, già al lavoro fra gli altri con Eric Clapton, Paul McCartney, The Who ha inviato alla band un parere entusiastico sull’ultimo lavoro. Il disco, in uscita per Urtovox Records, vanta anche la partecipazione di Enzo Moretto degli A Toys Orchestra. Dalla primavera 2013 i Jules Not Jude fanno parte del roster del management VolumeUp e del booking Bpm concerti. In tour da allora, sono stati selezionati a Maggio 2014 come finalisti per i Berlin Video Music Awards con il video del loro primo singolo “Perfect Pop Song”, girato dal collettivo Secret Wood. Dopo due anni intensi di attività live e un periodo di pausa per la stesura di nuovi brani nella primavera del 2015 i Jules not Jude ritornano in studio dove registrano Pillowlize Ep, ultima fatica della band in uscita a novembre 2015.
Soundcloud: https://soundcloud.com/jules-not-jude

Quando il cacciatore di zombi più letale della Bassa Padana incontra il profeta del punk metal col ciuffo, può venir fuori soltanto una serata leggendaria…

SABATO 12 NOVEMBRE allo spazio MAVV, i Geeno and The Santamonica aspettano voi per fare festa assieme e girare alcune scene del loro prossimo videoclip a tema zombie: “Wake me up”!
Non dovete fare altro che arrivare al MAVV dalle 21.00… Qui vi truccheremo, vi trasformeremo in zombie malefici e vi schiafferemo davanti a una macchina da presa, tutti insieme e belli carichi di fame e voglia di distruzione!

Sarà una lunga notte… ecco il programma:
DALLE 21 ALLE 22
Sessione di trucco a cura dei nostri zombie make up artist. Vi renderemo brutti, orrendi, quasi coccolosi… Non occorre che indossiate niente di particolare, basta che veniate con la faccia più vostra che avete!
DALLE 22 ALLE 23
Ciak si gira! La nostra squadra di cameraman vi farà entrare nel magico mondo del cinema, in cui reciterete la parte di zombie famelici, che vogliono mangiarsi tutto quello che ha un cervello!
DALLE 23 IN POI
Concertissimo superenergizzante dei Geeno And The Santamonica e festone zombie-apocalypse con brindisino di fine riprese e tanta tanta tanta tanta allegria!

Fan di Demis e fan di Geeno, spargete la notizia e tiriam su un gran lavoro di cinema zombi, soccia!!!

PER SAPERE A COSA VAI INCONTRO:
https://www.facebook.com/DemisZomboniECugino
https://www.facebook.com/Geenoandthesantamonica

Domenica 13 novembre ore 20.30: [cineforum] Singin’ in the rain (Stanley Donen, Gene Kelly U.S.A., 1952) gioioso e potente con un Gene Kelly incontenibile. Le vicende dei personaggi si intrecciano e sviluppano nel periodo in cui nel cinema di Hollywood fa capolino in maniera fin da subito prepotente il sonoro. Con quello che ne conseguirà. Vi farà ridere e vi stupirà

Domenica 20 novembre ore 20.30: [cineforum] Hedwig (John Cameron Mitchell, U.S.A., 2001). E’ un omaggio esplicito all’epoca del glam rock di David Bowie e Lou Reed. Ed è uno di quei film da vedere ad alto volume. Perché Hedwig canta la sua rabbia attraverso canzoni poetiche e dirette che vi arriveranno dritte al cuore.

Domenica 27 novembre ore 20.30: [cineforum] Funny girl (William Wyler, U.S.A., 1968) [Cineforum Vittoriese] è la storia romanzata di Fanny Brice, artista delle Ziegfield Follies, spettacoli prodotti a Broadway dal 1907 al 1931. La protagonista è interpretata da una Barbra Streisand perfetta che disegna un personaggio istrionico, autoironico, dalla simpatia irrefrenabile e allo stesso tempo fragile. Canzoni indimenticabili. Vi scalderà il cuore!